mercoledì 25 gennaio 2012

Brioche al burro salato

Dai libri di sale e pepe – Le ricette di Laurence e Gilles Lauredon
Questa ricetta è quanto di più distante ci sia dal concetto di “dietetico”, ma è una vera delizia per il palato. L’uso del burro salato conferisce un gusto particolare che rende molto versatile questa preparazione. Provatela a colazione con della marmellata (io la amo con la marmellata d’arance!) o per un antipasto sfizioso, servita a fettine con del pesce spada affumicato, vi innamorerete!

Brioche al burro salato


Ingredienti
250g di farina
110g di burro salato tenuto a temperatura ambiente
2 uova e 1 tuorlo
5 cl di latte tiepido
2 cucchiai di zucchero semolato in polvere
1 bustina di lievito di birra secco

Ricetta della brioche al burro salato
Versate in una ciotola capiente la farina, lo zucchero, il lievito, mescolateli e unite il latte tiepido, le uova e il tuorlo. Amalgamate gli ingredienti servendovi di uno sbattitore elettrico. Quando il composto sarà omogeneo, unite il burro salato ammorbidito e tagliato a pezzetti. In questo modo, otterrete un impasto morbido (non lavorabile con le mani!). Coprite la ciotola con un panno umido e lasciate riposare l’impasto per 1ora e mezza in un luogo tiepido (vicino al termosifone o nel forno a 30°).
Passato questo tempo, l’impasto dovrà essere raddoppiato. Lavoratelo velocemente con le mani e mettetelo in uno stampo imburrato e infarinato (io ho usato uno stampo scanalato da budino, ma potete usarne uno da plum-cake o uno da bossolà!). Lasciate lievitare per un’altra ora in luogo tiepido, poi infornate a 180° per 40 minuti.
Vale la prova dello stecchino! Quando è ora di toglierlo, bucate il dolce con uno stecchino, se esce pulito, vuol dire che il dolce è pronto. Se in cottura dovesse scurirsi troppo la parte superiore, coprite la brioche con un foglio di alluminio.

5 commenti on "Brioche al burro salato"

Ricette Buone on 25 gennaio 2012 22:09 ha detto...

Eccezionali, ne mangerei a tonnellate!

Giulia on 26 gennaio 2012 10:26 ha detto...

Concordo! Quando l'ho fatto temevo che la mattina dopo l'avrei trovato stantio come capita a volte con le preparazioni con il lievito di birra... beh, non è arrivato al mattino successivo ^_^

Giulia on 26 gennaio 2012 10:30 ha detto...

Bellissimo il tuo sito, l'ho già messo tra i feed!

Isabelle ha detto...

Bellissima ricetta, come sempre! Mi incuriosisce parecchio, la proverò di sicuro! E sai cosa? Ti faccio anche un bel mi piace al sito! ;)

Giulia on 26 gennaio 2012 18:08 ha detto...

Ohhhh, grazie, mi fai contenta! Spero che alla prova dei fatti la ricetta non ti deluda ^_^

 

Zucchero quanto basta Copyright 2009 Sweet Cupcake Designed by Ipietoon Blogger Template Image by Online Journal